Login Form







 

JEWISH REFUGEES

IN APULIA
Witnesses of Rebirth

 

PROFUGHI EBREI

IN PUGLIA
Testimonianze di una rinascita

 

Ancora sui bambini nati a Leuca e le suore salesiane

Dopo aver accompagnato il gruppo israeliano in Salento per girare il film sui bambini dei profughi nati a Leuca, Rivka Friedman ha deciso di proseguire la ricerca a Roma, dove è andata a visitare il convento delle Salesiane dei Sacri Cuori, le suore che fornivano assistenza alle gestanti (vedi articolo precedente). Si è recata di persona, senza nutrire grandi speranze di ottenere informazioni significative, visto che fino ad oggi le suore, già contattate telefonicamente, avevano escluso che esistessero ancora documenti relativi al periodo del loro servizio presso la Colonia Scarciglia.
Rivka è stata ricevuta gentilmente da una suora che, dopo aver dato un'occhiata al suo album  fotografico, si è ricordata di un'anziana consorella di 98 anni, ormai allettata. Forse valeva la pena chiederle se ricordava qualcosa. Dopo qualche tempo di attesa – lasciamo parlare Rivka –
"è tornata con una notizia sconvolgente: la suora si è riconosciuta nella foto della sartoria! Siamo stati invitati a farle visita. Siamo corsi subito da lei e ci hanno fatti entrare in una bella stanza. Indossava una vestaglia rosa e il velo dell'ordine, anche se diverso da quello della foto (…) è ancor piena di vita e ha un'ottima memoria; ci ha raccontato che le suore non stavano nella stanza delle gestanti, perché erano religiose, e che si occupavano dei compiti più vari. Ad esempio, una delle suore nella foto era responsabile della cucina, lei era maestra. Le pare che nessuna delle altre sia ancora in vita. Pensa che un francescano che stava a Leuca in quel periodo prese tutti i documenti ma non sa dove li ha portati. Mi ha detto che non hanno mai avuto intenzione di convertire nessuno perché credono che "ognuno vive con la propria fede" e che siamo tutti figli di Dio. Ci ha dato anche i seguenti consigli per vivere a lungo:
1. Non mangiare troppo
2. Leggere molto
3. Non prendersela di niente
4. Mantenere le amicizie
Alla fine ha detto che incontrare me è stata l'esperienza più bella prima di morire..."

Joomla3 Appliance - Powered by TurnKey Linux